McGraw-Hill Education (Italy) Srl

Calcolatori elettronici 4/ed

di:

 Calcolatori elettronici 4/ed
  • Condividi

Visualizza materiale correlato:

Visualizza titoli simili:


Descrizione | Indice | Gli autori

Descrizione

Questo libro è indirizzato agli studenti dei corsi di laurea delle facoltà di Ingegneria e delle facoltà di Scienze. Esso intende fornire una visione comprensiva sia dei concetti che stanno alla base della disciplina sia dei concetti di carattere avanzato cui si ispirano i moderni processori. Rispetto alle edizioni precedenti sono state ampliate alcune parti, come quelle riguardanti le architetture superscalari, e sono stati affrontati argomenti che prima non venivano trattati, come le architetture VLIW, i multicore, il multithreading, le macchine vettoriali e le GPU. Inoltre, è stato reintrodotto un capitolo sui bus. Come nelle edizioni precedenti il testo propone un consistente numero di esercizi. Viene dato risalto ad aspetti aventi un forte collegamento con la realtà applicativa e i concetti di base vengono presentati in forma del tutto generale, possibilmente rapportandoli alla pratica industriale attraverso esempi concreti.

Scarica l' Errata Corrige in formato Pdf

Indice

Cap. 1 - Introduzione
Cap. 2 - Elementi architetturali di base
Cap. 3 - Il repertorio delle istruzioni
Cap. 4 - Gerarchie di memoria, memoria principale
Cap. 5 - Il sottosistema di ingresso/uscita
Cap. 6 - La memoria cache
Cap. 7 - La memoria virtuale
Cap. 8 - La CPU
Cap. 9 - La pipeline
Cap. 10 - Processori superscalari
Cap. 11 - Altre forme di parallelismo
Cap. 12 - Organizzazione, interconnessioni, bus
Inoltre, nell'Area Studenti del sito, sono scaricabili le seguenti Appendici:
Appendice A - Sistemi digitali
Appendice B - Rappresentazione dell'informazione
Appendice C - Architettura x86
Appendice D - Architettura EPIC
Appendice E - Architettura ARM Architettura AVR Coprocessori
Appendice F - Bus Interconnessioni
Appendice G - Il linguaggio Assembler

Gli autori


Tutti i libri di: Giacomo Bucci

Giacomo Bucci è professore emerito dell'Università degli Studi di Firenze. Per un trentennio ha tenuto il corso di "Architettura e organizzazione dei calcolatori elettronici" nella la Facoltà di Ingegneria.